Allarme adolescenti, ecco la chat anonima dove i pedofili sono in agguato
Si prega di disabilitare gli script di anti adblock per visualizzare questa pagina
NAV
Ciao, ospite! Accedi o Registrati su Stertix.it
LoginRegistrati
Registrati adesso è GRATUITO

Appena entrato avrai:
Norton Safe Web Connessione HTTPS Sicura

Registrati Adesso!

Pubblicità


Facebook Twitter Linkedin MySpace Technorati Digg

Allarme adolescenti, ecco la chat anonima dove i pedofili sono in agguato

90 Visualizzazioni


Il potenziale di rischio è altissimo e fa tremare i genitori di giovani e giovanissimi attivi sul web: una chat totalmente anonima, che non registra le più comuni credenziali richieste da altri social, si sta diffondendo sempre di più tra gli adolescenti e per questo motivo i pedofili hanno iniziato a frequentare il sito.

Omegle è una chat totalmente anonima che mette in contatto le persone in maniera del tutto casuale: è possibile chattare con sconosciuti in altre zone del mondo e può essere molto interessante e divertente per i nostri ragazzi, che però spesso sottovalutano le insidie del web. Grazie all'anonimato e alle conversazioni casuali sono sempre più diffuse le pratiche del sexting e dello scambio di foto e video 'hot' tra gli utenti, con tutti i rischi di estorsione e non solo. Già, perché da qualche tempo sono sempre di più i pedofili che, da tutto il mondo, accedono a Omegle per cercare di adescare minorenni.



Le richieste di alcuni utenti, sempre più spesso adulti a caccia di giovani e giovanissimi, possono andare dal semplice scambio di foto a pratiche sadomaso virtuali. Il Corriere della Sera ha riportato la testimonianza di Giuliana Guadagnini, una psicologa che lavora in alcune scuole veronesi. La donna si è finta una 17enne ed ha effettuato diversi accessi a Omegle: Ho ricevuto proposte sessuali esplicite e richieste di video hard da diversi uomini, di età compresa tra i 13 e i 57 anni.


Fonte: www.leggo.it






contatore