Ancora più aggressiva la Kawasaki Z1000 Edition R
Si prega di disabilitare gli script di anti adblock per visualizzare questa pagina
NAV
Ciao, ospite! Accedi o Registrati su Stertix.it
LoginRegistrati
Registrati adesso è GRATUITO

Appena entrato avrai:
Norton Safe Web Connessione HTTPS Sicura

Registrati Adesso!

Pubblicità


Facebook Twitter Linkedin MySpace Technorati Digg

Ancora più aggressiva la Kawasaki Z1000 Edition R

60 Visualizzazioni


Ancora più aggressiva la Kawasaki Z1000 Edition R. La supernaked model year 2017 standard viene affiancata dalla versione più grintosa, mentre restano inalterate potenza e prestazioni.

La nuova Z1000 Edition R, secondo la casa nipponica, rappresenta un perfetto mix tra styling aggressivo ed ingegneria Kawasaki ed è finalizzata al quello che viene definito il raggiungimento del puro piacere di guida.

Come nella precedente versione, alle prestazioni estreme abbina una componentistica di elevato livello (Brembo e Öhlins su tutti), e la R Edition si distingue per uno schema colori inedito che mixa le tonalità Metallic Spark Black e Metallic Graphite Gray con grafiche distintive giallo-verdi, mentre la sella con logo “Z” in rilievo ed altri piccoli dettagli stilistici aumentano l’esclusività della moto.

Sul fronte della componentistica troviamo un nuovo disco flottante anteriore da 310 mm realizzato dall’italiana Brembo con scanalature per la dissipazione del calore, accoppiato a pinze sempre della Brembo M50 con tubi in treccia.

Nella parte posteriore, la R Edition è caratterizzata dal monoammortizzatore S46DR1S dello specialista Öhlins, regolabile tramite la comoda manopola del controllo remoto. Inoltre il settaggio della forcella è stato rivisto e il leveraggio della sospensione posteriore modificato, al fine di aumentare la maneggevolezza e la precisione di guida.

Sul versante dell’elettronica, sono state riviste alcune impostazioni della centralina per rendere ancora più fluida l’erogazione, a cui si aggiunge un indicatore di marcia inserita, mentre una spia di cambiata segnala il momento più opportuno per passare al rapporto superiore.


Fonte: msn






contatore