La calotta glaciale della Groenlandia si sta sciogliendo a un ritmo più veloce
Si prega di disabilitare gli script di anti adblock per visualizzare questa pagina
NAV
Ciao, ospite! Accedi o Registrati su Stertix.it
LoginRegistrati
Registrati adesso è GRATUITO

Appena entrato avrai:
Norton Safe Web Connessione HTTPS Sicura

Registrati Adesso!

Pubblicità


Facebook Twitter Linkedin MySpace Technorati Digg

La calotta glaciale della Groenlandia si sta sciogliendo a un ritmo più veloce

96 Visualizzazioni


La calotta glaciale della Groenlandia si sta sciogliendo più velocemente oggi che in qualsiasi momento negli ultimi 350 anni, secondo un nuovo studio pubblicato sulla rivista Nature . La ricerca è la prima analisi continua plurisecolare di fusione e deflusso sulla calotta glaciale, uno dei più grandi fattori di innalzamento del livello del mare a livello globale.

Diretto dal glaciologo e scienziato del clima Luke Trusel della Rowan University, un team di ricercatori statunitensi ed europei ha analizzato oltre tre secoli di modelli di fusione nelle carote di ghiaccio della Groenlandia occidentale. Hanno poi collegato questi dati storici a osservazioni moderne di fusione e deflusso attraverso l'intera calotta glaciale, creando una linea temporale che risale al 1650.

“Da una prospettiva storica, i tassi di fusione di oggi sono fuori scala,” Sarah Das, un glaciologo al Woods Hole Oceanographic Institution e co-autore del nuovo studio, ha detto in un comunicato . "Abbiamo riscontrato un aumento del 50 per cento del deflusso totale delle acque ghiacciate rispetto all'inizio dell'era industriale e un aumento del 30 per cento dal solo 20 ° secolo".

Secondo l'analisi, lo scioglimento della calotta glaciale della Groenlandia si è accelerato verso la metà del 1800, poco dopo l'inizio del riscaldamento dell'era industriale nell'Artico. Negli ultimi 20 anni, l'intensità del fuso è aumentata dal 250 al 575 percento rispetto ai tassi di fusione preindustriali. Attraverso la calotta glaciale, lo scioglimento è stato più rapido nel 2012 rispetto a qualsiasi altro anno e il decennio più recente incluso nell'analisi del nucleo del ghiaccio, nel periodo 2004-2013, ha sperimentato "una maggiore e più ampia entità di fusione rispetto a qualsiasi altro periodo di 10 anni" nei 350 anni di storia, gli scienziati hanno scritto.


Fonte: web



Rispondi

Rispondi alla Discussione

Commenti

Non ci sono commenti su questo post.





contatore