Camorra, il "ragioniere" Gaetano Manzo arrestato nella sua villa in Romania: era lati
Si prega di disabilitare gli script di anti adblock per visualizzare questa pagina
NAV
Ciao, ospite! Accedi o Registrati su Stertix.it
LoginRegistrati
Registrati adesso è GRATUITO

Appena entrato avrai:
Norton Safe Web Connessione HTTPS Sicura

Registrati Adesso!

Pubblicità


Facebook Twitter Linkedin MySpace Technorati Digg

Camorra, il "ragioniere" Gaetano Manzo arrestato nella sua villa in Romania: era lati

45 Visualizzazioni


I carabinieri della sezione Catturandi di Napoli, insieme alla polizia romena e alla quinta divisione dell’ufficio Si.re.ne per la cooperazione internazionale di polizia, hanno localizzato e arrestato nella sua villa in Romania il latitante Gaetano Manzo, 66enne di Secondigliano conosciuto come “Nanuccio ’o segretario” perché tale era la sua funzione all’interno del gruppo camorristico dei Sacco-Bocchetti, legato al clan Licciardi e attivo tra Miano e Secondigliano, che nei primi anni 2000 gestiva il traffico di cocaina tra Italia e Spagna e corposi rifornimenti di eroina dalla Grecia.









contatore