Cassazione: 'Vittorio Emanuele di Savoia ha colpa per la morte di DirkHamer'
Si prega di disabilitare gli script di anti adblock per visualizzare questa pagina
NAV
Ciao, ospite! Accedi o Registrati su Stertix.it
LoginRegistrati
Registrati adesso è GRATUITO

Appena entrato avrai:
Norton Safe Web Connessione HTTPS Sicura

Registrati Adesso!

Pubblicità


Facebook Twitter Linkedin MySpace Technorati Digg

Cassazione: 'Vittorio Emanuele di Savoia ha colpa per la morte di DirkHamer'

59 Visualizzazioni


Partecipò alla sparatoria, ha reso una "confessione" nelle intercettazioni





[Immagine: f80258789cafdce6ef73bc5e05aa5030.jpg]



Il fatto che i giudici francesi abbiano assolto Vittorio Emanuele di Savoia dall'accusa di omicidio volontario del giovane tedesco DirkHamer, "non significa però" che il 'principe' "sia esente da responsabilità sotto ogni altro profilo, giacchè assume pur sempre rilievo" "civilistico ed anche etico" che quella morte "avvenne nel corso di una sparatoria a cui partecipò Savoia, al di fuori di ogni ipotesi di legittima difesa". Lo dice la Cassazione che ricorda che Savoia intercettato "rese una confessione" sulla vicenda.

Il diritto all'oblio "si deve confrontare col diritto della collettività ad essere informata ed aggiornata sui fatti da cui dipende la formazione dei propri convincimenti, anche quando ne derivi discredito alla persona titolare di quel diritto, sicchè non può dolersi Savoia della riesumazione di un fatto certamente idoneo alla formazione della pubblica opinione", come la morte di DirkHamer nel 1978, tanto più che Vittorio Emanuele "è figlio dell'ultimo re d'Italia e, secondo il suo dire, erede al trono".


Fonte: www.ansa.it






contatore