Chi è la cantante di Maria Antonietta, Priestess?
Si prega di disabilitare gli script di anti adblock per visualizzare questa pagina
NAV
Ciao, ospite! Accedi o Registrati su Stertix.it
LoginRegistrati
Registrati adesso è GRATUITO

Appena entrato avrai:
Norton Safe Web Connessione HTTPS Sicura

Registrati Adesso!

Pubblicità


Facebook Twitter Linkedin MySpace Technorati Digg

Chi è la cantante di Maria Antonietta, Priestess?

81 Visualizzazioni


Priestess ha da poco presentato il singolo “Maria Antonietta” ed è già un grande successo. La cantante è entrata a far parte dell’etichetta Tanta Roba, qualche mese fa ed ha già moltissimi fan.
Gué Pequeno e Dj Harsh ancora una volta ci hanno visto giusto, accogliendo nel loro roster Priestess. Classe 1996, vero nome Alessandra Prete, Priestess ha grinta da vendere e nulla da invidiare ai colleghi maschi. Il suo singolo d’esordio è stato “Torno domani”, seguito ora da “Maria Antonietta”.
La femcee ha alle spalle una lunga gavetta. Ha infatti iniziato ad esibirsi in diversi club, proponendo cover di gruppi jazz, blues e rock. Nel 2015 l’incontro con Ombra, produttore e amico di MadMan, l’ha portata a iniziare collaborazioni importanti.
Priestess ha così potuto partecipare alle registrazioni di “Devil may cry” e “Non esiste”, due singoli contenuti in “Doppelganger”, disco di MadMan pubblicato nel 2015. In seguito la cantante ha anche partecipato a diversi concerti del rapper pugliese, facendosi notare dal grande pubblico.
Nel frattempo Priestess ha continuato a realizzare cover di canzoni di Rihanna, Drake, Major Lazer, Daft Punk e Lana Del Rey, muovendosi fra elettronica, trap, hip hop e r&b, con live set di grande successo. Queste esperienze hanno caratterizzato poi la cifra stilistica di Priestess. Con Tanta Roba ha realizzato “Torno domani” e “Maria Antonietta”, due brani prodotti da Ombra e da PK, caratterizzati da un mix di trap e hip hop.
Il singolo di maggiore successo è senza dubbio “Maria Antonietta”, con una cover che fa riferimento non solo alla marijuana, che vediamo ritratta in una tazza di tè, ma anche a Maria Antonietta d’Asburgo, moglie del re francese Luigi XIV, giustiziata con la ghigliottina nel corso della Rivoluzione Francese e accusata di tradimento e incesto. “Ho perso la testa per te, Maria Antonietta” canta Priestess, mentre il pubblico sembra aver già perso la testa per lei.


Fonte: supereva






contatore