Death Note: il regista voleva David Bowie o Prince nel ruolo di Ryuk
Si prega di disabilitare gli script di anti adblock per visualizzare questa pagina
NAV
Ciao, ospite! Accedi o Registrati su Stertix.it
LoginRegistrati
Registrati adesso è GRATUITO

Appena entrato avrai:
Norton Safe Web Connessione HTTPS Sicura

Registrati Adesso!

Pubblicità


Facebook Twitter Linkedin MySpace Technorati Digg

Death Note: il regista voleva David Bowie o Prince nel ruolo di Ryuk

68 Visualizzazioni


Ieri è stato reso ufficialmente disponibile il film live action di Death Note su Netflix e non sono mancate assolutamente le critiche divenendo in breve tempo uno dei prodotti Netflix con più “dislike” presenti nella piattaforma.

[Immagine: lJeO5Uo.jpg]

Il regista Adam Wingard ha, però, voluto raccontare un aneddoto legato al ruolo di Ryuk assegnato a Willem Dafoe, ma che in realtà doveva appartenere a David Bowie o Prince:

“Inizialmente David Bowie era la nostra prima scelta per la voce di Ryuk, poi però è morto. Dopo di lui la seconda persona in lista era Prince ed è venuto a mancare anche lui. Ci siamo detti che dovevamo fermarci perché li stavamo letteralmente ammazzando tutti. So che potrebbe sembrare morboso ma è la verità.”

Nel cast oltre a Dafoe troviamo inoltre Masi Oka, Nat Wolff nei panni di Light Yagami, Margaret Qualley nei panni di Mia, Keith Stanfield nel ruolo di “L”, Paul Nakauchi che veste i panni di Watari e infine Shea Whigham che interpreta James Turner.









contatore