Diciassettenne colpito da un masso durante una nuotata al fiume
Si prega di disabilitare gli script di anti adblock per visualizzare questa pagina
NAV
Ciao, ospite! Accedi o Registrati su Stertix.it
LoginRegistrati
Registrati adesso è GRATUITO

Appena entrato avrai:
Norton Safe Web Connessione HTTPS Sicura

Registrati Adesso!

Pubblicità


Sondaggio: Avete mai avuto alcune esperienze simili?
si
no
[Mostra risultato]
 
Facebook Twitter Linkedin MySpace Technorati Digg

Diciassettenne colpito da un masso durante una nuotata al fiume

77 Visualizzazioni


Pievepelago (Modena), 30 luglio 2017 - I tecnici del Soccorso Alpino Emilia Romagna della stazione del monte Cimone sono intervenuti oggi pomeriggio lungo il torrente Perticara a Pievepelago, all'altezza del ponte del Bardano, per soccorre un ragazzo di 17 anni residente a Pievepelago. Il ragazzo si trovava nel fiume in compagnia di altri minori quando è avvenuto l'incidente. Il 17enne si era aggrappato ad un masso durante uno spostamento; il sasso (circa 40 cm di diametro) si è staccato improvvisamente dal suolo, cadendogli sulla spalla e sul braccio e provocandogli una frattura scomposta. A chiamare i soccorsi sono stati gli amici che erano con lui. Sul posto è intervenuto il mezzo in pronta partenza del Saer (da questo fine settimana e per tutti i weekend e i festivi di agosto è attivo a Montecreto il servizio di pronta partenza del Soccorso Alpino con tecnici e sanitari), una squadra di terra del Saer e l'ambulanza della Misericordia di Pievepelago. Valutato il paziente, è stato richiesto l'intervento dell'elicottero del 118 di Pavullo. Il 17enne è stato recuperato mediante verricello, quindi elitrasportato all'ospedale di Baggiovara.


Fonte: msn






contatore