Final Fantasy VIII: un ragazzo spende 41.000 dollari per somigliare a Squall
Si prega di disabilitare gli script di anti adblock per visualizzare questa pagina
NAV
Ciao, ospite! Accedi o Registrati su Stertix.it
LoginRegistrati
Registrati adesso è GRATUITO

Appena entrato avrai:
Norton Safe Web Connessione HTTPS Sicura

Registrati Adesso!

Pubblicità


Facebook Twitter Linkedin MySpace Technorati Digg

Final Fantasy VIII: un ragazzo spende 41.000 dollari per somigliare a Squall

141 Visualizzazioni


Amirul Rizwan Musa, imprenditore malesiano di 21 anni, si è rivolto alla chirurgia estetica per assomigliare a Squall Leonhart, protagonista del videogame Final Fantasy VIII.

Conosciuto online con lo pseudonimo di Miyyo RizOne, Amirul lavora come modello e gestisce la propria compagnia di cosmetici. La sua popolarità è diventata virale dopo la diffusione delle notizie sui suoi molteplici interventi chirurgici e sul loro costo che in totale si aggira sui 41.000 dollari. Tutto questo è stato fatto per diventare come uno dei suoi begnamini: Squall Leonhart.

[Immagine: 2HVsI5c.png]

Per coloro che non sapessero chi sia, Squall è il personaggio principale del videogame Final Fantasy VIII, titolo uscito sulla prima PlayStation nel 1999, apparso come personaggio di supporto nella serie crossover Kingdom Hearts e ha avuto numerose apparizioni in diversi titoli spin-off, diventando così uno dei personaggi più popolari dell’intera serie Final Fantasy.

Amirul è apparso anche su siti in lingua inglese, come AsiaOne, NextShark, SoraNews, e South China Morning Post. In un’intervista al giornale Harian Metro, il ragazzo ha affermato di essere stato aspramente criticato dopo la diffusione delle sue foto in rete:

Citazione:“Ho ricevuto numerose chiamate e messaggi da una certa fetta di pubblico che vorrebbe maledirmi. Peggio ancora, c’è chi è venuto a trovarmi solo per insultarmi faccia a faccia.”

Un grave caso di varicella, all’età di 16 anni, non ha agevolato la sua adolescenza, sfigurandolo. Il giovane Amirul, per aumentare la sua autostima, ha preso la rischiosa via della chirurgia plastica:

Citazione:“(…) Ero ossessionato dai personaggi degli anime, così ho deciso di ricorrere alla chirurgia estetica per sentirmi meglio con me stesso.”

Amirul, sui suoi social network, ammette di sentirsi molto meglio grazie alla chirurgia e di passare ogni giorno con più serenità, non preoccupandosi delle offese o degli insulti.









contatore