Roaming Zero in UE dal 15 giugno: via libera del parlamento UE
Si prega di disabilitare gli script di anti adblock per visualizzare questa pagina
NAV
Ciao, ospite! Accedi o Registrati su Stertix.it
Accedi con Facebook LoginRegistrati
Registrati adesso è GRATUITO

Appena entrato avrai:
Norton Safe Web Connessione HTTPS Sicura

Registrati Adesso!

Pubblicità


Tag: Roaming, Zero, giugno, libera, parlamento,
Nuova Discussione
Rispondi alla Discussione
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Informazione Roaming Zero in UE dal 15 giugno: via libera del parlamento UE
147 Visite
Utente Medio
**
5.00C
2014 Nov
7
70
Utente Medio

Utente Cazzeggiatore
Utente Drogato
Utente Folle
Utente Hacker
Utente Notturno
Utente Pigro
Utente Saggio
Utente Stertix
Messaggio: #1
Shocked Informazione Roaming Zero in UE dal 15 giugno: via libera del parlamento UE
17/04/2017 19:48

Aggiorna il tuo account per nascondere gli annunci pubblicitari.

Rimosso anche l’ultimo ostacolo per dire addio alle tariffe di roaming nell’UE.
Il Parlamento Europeo ha compiuto l’ultimo passo per porre fine al sovrapprezzo delle chiamate, degli sms e della navigazione internet, con il via libera definitivo a un accordo con gli Stati membri per mettere un tetto ai prezzi che vengono applicati dagli operatori su telefonate e dati.
Approvazione con 549 voti a favore, 27 contrari e 50 astensioni, e l’entrata in vigore è in programma per il 15 giugno 2017.

[Immagine: 2017-04-06-09.41.34.jpg]

Questa è una grande vittoria per i consumatori europei”, ha dichiarato la relatrice Miapetra Kumpula-Natri (S&D, FI). “Possiamo celebrare il fatto che dal 15 giugno non ci saranno più tasse sul roaming. Gli utenti europei in viaggio potranno controllare le proprie e-mail, usare le mappe, caricare foto sui social media, telefonare e scrivere messaggi a casa senza costi aggiuntivi”.

Le nuove tariffe
In base all’accordo il prezzo all’ingrosso (quello che vale nelle transazioni tra gli operatori) scenderà dagli attuali 50 euro per Giga a 7,7 euro. Il ribasso proseguirà: sei euro dal primo gennaio 2018, 4,5 euro dal primo gennaio 2019, fino al raggiungimento della cifra di 2,5 euro per Gigabyte a partire dal 2022. Un tetto molto più basso rispetto alla proposta iniziale della Commissione, ovvero 8,5 euro/GB. Per quanto riguarda le chiamate, la tariffa massima sarà ridotta dagli attuali 5 centesimi a 3,2 centesimi al minuto. Mentre il prezzo degli sms scenderà da 2 centesimi a uno.

Il regolamento si applicherà immediatamente nei 28 paesi membri dell’Unione Europea, mentre nei tre paesi dello Spazio Economico Europeo (Islanda, Liechtenstein e Norvegia) sarà introdotto nei mesi successivi.

Fonte: Web

Firma:

Per qualsiasi problema taggami

Rispondi


(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 17/04/2017 21:46 da Disegual.)
Aggiorna il tuo account per nascondere gli annunci pubblicitari.



Facebook Twitter Linkedin MySpace Technorati Digg

Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)



Discussioni correlate...
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Roaming, sul traghetto e all’estero attenti alle sorprese mangiasoldi fla29 3 93 24/08/2017 14:56
Ultimo messaggio: Disegual
  Notizia Dal 30 giugno WhatsApp non funzionerà più su questi smartphone Stertix 1 165 14/07/2017 01:48
Ultimo messaggio: Paolo_asr



contatore