Los Angeles, l'hairstylist delle dive fatto uccidere dalla moglie per soldi
Si prega di disabilitare gli script di anti adblock per visualizzare questa pagina
NAV
Ciao, ospite! Accedi o Registrati su Stertix.it
LoginRegistrati
Registrati adesso è GRATUITO

Appena entrato avrai:
Norton Safe Web Connessione HTTPS Sicura

Registrati Adesso!

Pubblicità


Facebook Twitter Linkedin MySpace Technorati Digg

Los Angeles, l'hairstylist delle dive fatto uccidere dalla moglie per soldi

95 Visualizzazioni


Risolto il giallo dell’italoamericano Fabio Sementilli, 49 anni, hairdresser delle dive e vicepresidente della Wella, ucciso nella sua casa di Woodland Hills a Los Angeles, il 23 gennaio scorso. Secondo le autorità locali ad architettare l’omicidio sarebbe stata la moglie, Monica Crescentini 45 anni, in accordo con l’amante, Robert Louis Baker, 55 anni. I due avrebbero cospirato alle spalle dello stylist con l’obiettivo di incassare i soldi dell’assicurazione sulla vita. A provarlo sarebbe stato uno scambio di telefonate ed ema









contatore