Milano, boa albino recuperato in un cortile: multa per la proprietaria
Si prega di disabilitare gli script di anti adblock per visualizzare questa pagina
NAV
Ciao, ospite! Accedi o Registrati su Stertix.it
LoginRegistrati
Registrati adesso è GRATUITO

Appena entrato avrai:
Norton Safe Web Connessione HTTPS Sicura

Registrati Adesso!

Pubblicità


Facebook Twitter Linkedin MySpace Technorati Digg

Milano, boa albino recuperato in un cortile: multa per la proprietaria

50 Visualizzazioni


Un boa albino e un lampropeltis, un serpente di origine messicana, sono stati avvistati martedì mattina in «giro» a Milano. Il primo è stato restituito al legittimo proprietario, l’altro è stato consegnato in tarda mattinata agli operatori dell’Enpa e nessuno ne ha ancora reclamato la scomparsa. Riguardo al boa albino, già noto assieme al suo padrone alla squadra tutela animali dei vigili urbani, l’allarme è scattato attorno alle 8 di mattina con una telefonata al comando della polizia locale per denunciare la presenza del rettile in un cortile di una palazzina di via Vergiate, in zona Quarto Oggiaro. Il proprietario, fuori città per lavoro e immediatamente avvisato, ha a sua volta avvertito la madre che aveva in custodia il serpente esotico e che è andata a recuperarlo. La signora, da quanto è stato riferito, è stata multata per omessa custodia e malgoverno di animali. Il rettile di origine messicana, invece era stato già avvistato una quindicina di giorni fa da alcuni cittadini nel cortile di un edificio di via Ingegnoli, zona Lambrate/Città Studi ma non era stato possibile catturarlo. Martedì invece questo piccolo serpente, in seguito alle telefonate arrivate ai vigili del Fuoco, è stato recuperato. Ora è caccia al padrone.


Fonte: msn






contatore