MONDO L'uragano Irma devasta i Caraibi. Croce Rossa: almeno 17 morti. Cuba, evacuate
Si prega di disabilitare gli script di anti adblock per visualizzare questa pagina
NAV
Ciao, ospite! Accedi o Registrati su Stertix.it
LoginRegistrati
Registrati adesso è GRATUITO

Appena entrato avrai:
Norton Safe Web Connessione HTTPS Sicura

Registrati Adesso!

Pubblicità


Facebook Twitter Linkedin MySpace Technorati Digg

MONDO L'uragano Irma devasta i Caraibi. Croce Rossa: almeno 17 morti. Cuba, evacuate

60 Visualizzazioni


MONDO L'uragano Irma devasta i Caraibi. Croce Rossa: almeno 17 morti. Cuba, evacuate case e resort su costa Tweet L'uragano Irma nella Repubblica Dominicana, il racconto di Gabriele Regio di Oxfam Irma devasta i Caraibi, almeno 10 morti. Paura anche in Florida e in Georgia Oxfam: gravi danni su Haiti e Repubblica Dominicana dopo il passaggio di Irma Irma devasta i Caraibi, "Barbuda è un cumulo di macerie".E c'è ordine di evacuazione di Miami Beach L'uragano Irma devasta i Caraibi e punta la Florida. Nessuna comunicazione dall'isola di Barbuda L'uragano Irma fa paura, ribattezzato come 'il mostro'. Evacuate le isole meridionali delle Bahamas E dietro Irma già cresce il "piccolo" Jose Harvey, sempre più grave bilancio delle vittime ed è allarme acqua contaminata. Domani arriva Trump Harvey flagella il Texas: almeno cinque morti, chiuso l'aeroporto di Houston Uragano Harvey: rottura argini a Sud di Houston, ordine di evacuazione immediato 08 settembre 2017 L'uragano Irma devasta i Caraibi, secondo la Croce Rossa sono almeno 17 i morti accertati. Turisti in fuga da Cuba, evacuati resort Sono circa 700mila le persone che sono state evacuate a Cuba sulle zone costiere che saranno colpite dall'uragano Irma. Oltre a loro, sono stati evacuati circa 36mila turisti che si trovavano a Cayo Santa Maria, Cayo Coco e Cayo Guillermo. Questi potrebbero essere infatti i punti ai quali più si avvicinerà il vortice di Irma, che è di categoria 4. Venti a 300 km/h Colpite le popolazioni dei Caraibi, con venti di 300 km orari, onde gigantesche e piogge torrenziali.Le zone coinvolte sono Porto Rico, Repubblica Dominicana, Haiti, Isole dei Caraibi Orientali e gli USA.Caritas Internationalis ha effettuato ieri una video-conferenza con i rappresentanti di alcune Caritas della zona. Oltre ai fortissimi venti, sono previste alluvioni nelle regioni Nord, Nord-Est e Nord-Ovest di Haiti e la costa Nord della Repubblica Dominicana. Caritas attiva gruppi di emergenza Il numero delle persone colpite, secondo le previsioni, potrebbe salire a decine di milioni tra le isole caraibiche - in particolare Haiti, Repubblica Dominicana e Cuba - e Stati Uniti. Lo fa presente in una nota l'organizzazione. La Chiesa, attraverso le Caritas nazionali, diocesane e parrocchiali, sta predisponendo piani diocesani con l'attivazione di gruppi di emergenza, l'organizzazione di volontari e operatori pastorali, l'apertura di centri di accoglienza. In particolare la risposta della rete Caritas si sta articolando intorno a due linee di intervento principali: da un lato la fornitura di acqua potabile, prodotti per l'igiene, medicinali e dall'altro la distribuzione di aiuti alimentari. Le autorità Usa: Irma colpirà Florida Il capo della Fema, la protezione civile statunitense, ha detto che non ci sono dubbi, ora, sul fatto che l'uragano Irma colpirà almeno una parte della Florida. "Non è in dubbio il fatto che la Florida sarà colpita; la questione è quanto duramente sarà colpita" ha detto Brock Long, durante una conferenza stampa. La Florida, però, non è l'unico Stato che deve preoccuparsi: "Chiunque dall'Alabama alla North Carolina dovrebbe seguire molto da vicino questa tempesta"; Irma è "una minaccia che devasterà gli Stati Uniti". - See more at: http://www.rainews.it/dl/rainews/articol...524f3.html


Fonte: Rainews






contatore