Riccione, 17enne tenta di rientrare in hotel dallʼesterno e cade: è grave
Si prega di disabilitare gli script di anti adblock per visualizzare questa pagina
NAV
Ciao, ospite! Accedi o Registrati su Stertix.it
LoginRegistrati
Registrati adesso è GRATUITO

Appena entrato avrai:
Norton Safe Web Connessione HTTPS Sicura

Registrati Adesso!

Pubblicità


Facebook Twitter Linkedin MySpace Technorati Digg

Riccione, 17enne tenta di rientrare in hotel dallʼesterno e cade: è grave

62 Visualizzazioni


Il giovane ha azzardato la "scalata" perché era rimasto senza le chiavi della camera. Trovato agonizzante a terra sabato mattina dal portiere dellʼalbergo

E' stato trovato agonizzante dal portiere di un hotel di Riccione, il Tenerife, dove alloggiava con altri amici, ed è grave in ospedale. Sembra che il giovane, un 17enne di Macerata, sia precipitato dal secondo piano dell'albergo, da cinque metri di altezza, mentre tentava di rientrare in camera dall'esterno, dal momento che non aveva le chiavi.

E' quanto gli amici hanno raccontato ai carabinieri, dicendo che il giovane avrebbe appunto "azzardato" una scalata dall'esterno dell'hotel per rientrare nella notte. Venerdì infatti il gruppo di amici, che alloggiava in due stanze nello stesso hotel, avrebbe trascorso la serata in giro per locali. Il 17enne però a un certo punto si sarebbe separato dagli amici, che avevano deciso di rientrare. Al ritorno, nella notte, sarebbe avvenuto l'incidente.

Secondo una prima ricostruzione degli investigatori, il giovane sarebbe salito su un terrazzo esterno attraverso una scala e da lì, come mostrerebbero i segni sul muro esterno dell'albergo, avrebbe tentato di arrampicarsi per raggiungere il balcone della camera da letto degli amici.

Non è al momento possibile stabilire a che ora il ragazzo sia caduto nel vuoto perché non ci sono telecamere di sorveglianza esterna. E' stato trovato soltanto alle 9 di sabato mattina a terra, con il bacino rotto e un trauma cranico. Potrebbe essere in pericolo di vita. Secondo i primi risultati dei test clinici, non avrebbe assunto droghe.









contatore