a Napoli uomo va a prostitute e trova la moglie: rissa in strada
Si prega di disabilitare gli script di anti adblock per visualizzare questa pagina
NAV
Ciao, ospite! Accedi o Registrati su Stertix.it
LoginRegistrati
Registrati adesso è GRATUITO

Appena entrato avrai:
Norton Safe Web Connessione HTTPS Sicura

Registrati Adesso!

Pubblicità


Facebook Twitter Linkedin MySpace Technorati Digg

a Napoli uomo va a prostitute e trova la moglie: rissa in strada

1002 Visualizzazioni


NAPOLI. Clamoroso episodio accaduto a Napoli la sera di domenica 26 giugno. Una tranquilla giornata di inizio estate, passata con i rispettivi genitori e suoceri, è appena finita e Nicola S., 51 anni della periferia orientale dice alla moglie di voler trascorrere una serata tra amici. Prima di uscire dice alla donna (Clara T., 37 anni) di non aspettarlo perchè avrebbe dormito a casa di amici. Nicola avrà pure passato la sera con i suoi amici, ma durante la notte è andato a prostitute, come ormai era solito fare da diverso tempo. Era un cliente abituale delle prostitute nella zona di piazza Garibaldi, ma per quella notte, non si sa perchè, ha deciso di cambiare ed andare su via Gianturco dove da tempo, accanto alle nigeriane sono apparse anche lucciole 'nostrane'. Alla vista della prima sagoma femminile si ferma e abbassa il finestrino della propria auto per chiedere alla donna il prezzo della prestazione, ma scopre con orrore che quella donna in minigonna con la borsetta e i tacchi a spillo è proprio sua moglie. Pare che la donna, infatti, svolgesse quest’attività da diverso tempo, approfittando delle continue assenze del marito. La decisione della donna dettata dalle difficoltà economiche vissute dalla sua famiglia. Immediatamente l’uomo scende dalla macchina e comincia ad aggredire verbalmente la consorte, gli animi si scaldano e l’uomo inizia ad aggredirla anche fisicamente fin quando non vengono separati da una volante chiamata dai passanti che non avevano avuto il coraggio di intervenire. La voce della vicenda si è sparsa a Napoli e ha suscitato anche una certa ilarità nonostante le cause all'origine di tale episodio.


Fonte: internapoli






contatore