Scritture contabili distrutte: sequestrato immobile a un imprenditore
Si prega di disabilitare gli script di anti adblock per visualizzare questa pagina
NAV
Ciao, ospite! Accedi o Registrati su Stertix.it
LoginRegistrati
Registrati adesso è GRATUITO

Appena entrato avrai:
Norton Safe Web Connessione HTTPS Sicura

Registrati Adesso!

Pubblicità


Facebook Twitter Linkedin MySpace Technorati Digg

Scritture contabili distrutte: sequestrato immobile a un imprenditore

65 Visualizzazioni


TEZZE SUL BRENTA - La guardia di Finanza di Bassano del Grappa ha eseguito un decreto di sequestro preventivo di un immobile (50.000 euro il valore) di proprietà di un uomo di 52 anni di Tezze sul Brenta, ritenuto responsabile di aver occultato o distrutto le scritture contabili. Il sequestro è stato disposto dal gip berico Massimo Gerace su richiesta del pm Paolo Fietta a conclusione delle verifiche fiscali nei confronti di due società facenti capo all'indagato, entrambe sconosciute al fisco. Quest'ultimo, inoltre, avrebbe invano tentato di ostacolare l'attività di accertamento da parte dei finanzieri che sono riusciti a ricostruire l'entità dell'evasione (50 mila euro) derivante dalle fatture occultate, determinando compiutamente il reale volume d'affari delle società.









contatore