Sisma,arquatano interrompe sciopero fame
Si prega di disabilitare gli script di anti adblock per visualizzare questa pagina
NAV
Ciao, ospite! Accedi o Registrati su Stertix.it
LoginRegistrati
Registrati adesso è GRATUITO

Appena entrato avrai:
Norton Safe Web Connessione HTTPS Sicura

Registrati Adesso!

Pubblicità


Facebook Twitter Linkedin MySpace Technorati Digg

Sisma,arquatano interrompe sciopero fame

59 Visualizzazioni


Rendina,tanti solidali con mia battaglia contro 'scempio' lavori





[Immagine: edd52fd1b31d7406fa94448839b9a764.jpg]



ARQUATA DEL TRONTO (ASCOLI PICENO), 5 AGO - Ha interrotto lo sciopero della fame Enzo Rendina, il terremotato che per ultimo ha lasciato Arquata del Tronto ed è attualmente sotto processo per resistenza a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio, accuse che lo hanno tenuto in carcere due giorni lo scorso inverno. Lo sciopero della fame, che aveva cominciato dal 13 luglio scorso è stato ''sospeso'', spiega Rendina, grazie all'attenzione che la sua battaglia ha ottenuto in queste settimane. ''Mi hanno chiamato in tanti, condividendo le mie preoccupazioni per i lavori assurdi che stanno facendo lungo la Salaria all'altezza di Trisungo, lavori che non hanno senso ed anzi deturpano tutto il territorio che invece dovrebbe essere una vetrina per tutti i Sibillini, anche quelli del versante umbro'' spiega Rendina dall'hotel di San Benedetto del Tronto dove vive da sfollato. ''Mi ha chiamato anche Vittorio Sgarbi, che nei prossimi giorni sarà ad Ascoli, garantendomi il suo interessamento''.


Fonte: www.ansa.it






contatore