Terracina, fiamme a Monte Leano lambiscono la località balneare
Si prega di disabilitare gli script di anti adblock per visualizzare questa pagina
NAV
Ciao, ospite! Accedi o Registrati su Stertix.it
LoginRegistrati
Registrati adesso è GRATUITO

Appena entrato avrai:
Norton Safe Web Connessione HTTPS Sicura

Registrati Adesso!

Pubblicità


Facebook Twitter Linkedin MySpace Technorati Digg

Terracina, fiamme a Monte Leano lambiscono la località balneare

46 Visualizzazioni


Altra giornata da incubo sul fronte incendi boschivi in provincia di Latina. Nel pomeriggio le fiamme sono divampate prima a Monte Leano e poi nei pressi del Tempo di Giove, a Terracina, divorando ettari ed ettari di macchia mediterranea e accerchiando la località balneare. Il primo rogo in particolare ha assunto ben presto vastissime dimensioni, sprigionando anche un’alta colonna di fumo, visibile tanto dalla Frosinone mare quanto dalle spiagge. A cercare di spegnere l’incendio sia mezzi aerei che volontari e vigili del fuoco.

Dalla notte scorsa, inoltre, sui Lepini, nel territorio di Sezze, sta bruciando Monte Nero, a Latina le fiamme sono di nuovo divampate nelle campagne e a Sabaudia hanno aggredito la zona degli Arciglioni, all’interno del Parco Nazionale del Circeo.

Gli incendi in terra pontina hanno infine causato anche problemi con l’approvvigionamento idrico. Sabato scorso uno dei roghi ha infatti colpito la centrale idrica di Carano, ad Aprilia, e danneggiato il dearsenizzatore. L’Asl ha appurato subito che, dopo tale guasto, la presenza di arsenico nell’acqua è tornata a superare i limiti di legge e sono scattati i divieti a utilizzare il liquido a scopo
alimentare in diverse zone dei Comuni di Nettuno, Aprilia, Cisterna e Latina, dove i cittadini sono costretti ad andare avanti con le autobotti.

Intanto sono stati circa 110 gli interventi da questa mattina dei vigili del fuoco di Roma. Di questi il 40 per cento per incendi sterpaglie. I pompieri sono al momento al lavoro per rogo di sterpaglie e macchia mediterranea nel comune di Trevignano Romano. Sul posto due squadre dei vigili del fuoco e un elicottero della Regione Lazio.


Fonte: roma.repubblica.it






contatore