Trentino, tragedia durante la cordata: due alpinisti morti e uno grave. Altre 5 vitti
Si prega di disabilitare gli script di anti adblock per visualizzare questa pagina
NAV
Ciao, ospite! Accedi o Registrati su Stertix.it
LoginRegistrati
Registrati adesso è GRATUITO

Appena entrato avrai:
Norton Safe Web Connessione HTTPS Sicura

Registrati Adesso!

Pubblicità


Facebook Twitter Linkedin MySpace Technorati Digg

Trentino, tragedia durante la cordata: due alpinisti morti e uno grave. Altre 5 vitti

27 Visualizzazioni


Salgono a due i morti per l'incidente avvenuto stamani sul ghiacciaio della Presanella in Trentino, nella zona del parco Adamello Brenta. Risulta infatti deceduto uno dei due feriti in condizioni più critiche. Entrambe le vittime, un uomo e una donna, sono bresciane. L'incidente sarebbe avvenuto per la perdita dell'appoggio di uno dei componenti della cordata.

Gli interventi di soccorso si sono chiusi dopo le 13.30. Le due vittime sono state trasportate nella camera mortuaria nella vicina Vermiglio. I sette feriti sono invece uno all'ospedale San Maurizio di Bolzano, due agli Spedali civili di Brescia e gli altri al Santa Chiara di Trento.

I due morti sono Raffaella Zanotti, 41 anni, e Luciano Bertagna, 45 anni, entrambi di Sale Marasino (Brescia), come i feriti. Ricoverato a Brescia il marito di Zanotti, 55 anni, mentre il figlio, 14 anni ancora da compiere, si trova a Trento. Entrambi risultano in gravi condizioni. L'altra vittima, Bertagna, era un amico, così come un altro uomo di 47 anni, ricoverato a Trento. Divisa tra Trento e Bolzano è infine una seconda famiglia: il marito, 45 anni, è all'ospedale di Bolzano, mentre la moglie, 37 anni, e i due figli di 14 anni ancora da compiere e 21 anni, sono a Trento. Il giovane di 21 anni ricoverato a Trento è figlio della donna deceduta e dell'uomo ricoverato a Brescia e non della seconda famiglia, come invece era stato scritto in precedenza.

Austria. Cinque alpinisti sono morti ed un altro è rimasto gravemente ferito in un incidente sul monte Gabler, sulle Alpi austriache. L'incidente è avvenuto nei pressi di Krimml. I soccorritori stanno ancora recuperando i corpi delle vittime, secondo quanto riferito da una portavoce della polizia di Salzburg. Nell'operazione sono stati impiegati cinque elicotteri. Secondo la Croce Rossa, gli alpinisti procedevano in cordata e potrebbero essere rimasti vittime di una caduta.









contatore