Vitalizi, Miccichè (Forza Italia): “Senza dovrei tornare a vivere con mio padre”
Si prega di disabilitare gli script di anti adblock per visualizzare questa pagina
NAV
Ciao, ospite! Accedi o Registrati su Stertix.it
LoginRegistrati
Registrati adesso è GRATUITO

Appena entrato avrai:
Norton Safe Web Connessione HTTPS Sicura

Registrati Adesso!

Pubblicità


Facebook Twitter Linkedin MySpace Technorati Digg

Vitalizi, Miccichè (Forza Italia): “Senza dovrei tornare a vivere con mio padre”

256 Visualizzazioni


Torna d’attualità il tema dei vitalizi ai parlamentari: il M5S ha un piano per ridurli o eliminarli, il presidente Inps Tito Boeri a aumentato il carico mettendo sul tavolo anche la questione degli oneri figurativi. Tutte manovre che evidentemente irritano alcune componenti politiche.

Se n’è avuta una plastica dimostrazione durante un forum dell’agenzia di stampa Italpress, allorché il presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana Gianfranco Micciché si è scagliato contro le proposte di abolizione. “Se non avessi avuto il vitalizio, nel periodo in cui non sono stato deputato, probabilmente sarei stato costretto a tornare a vivere con mio padre che ha 97 anni, in attesa di maturare i 67 anni per la pensione. Sarei stato costretto a chiedere l’elemosina davanti a una chiesa. E’ questo che si vuole oggi dalla politica? E’ questo quello che vogliono i Cinquestelle?”.

I Cinquestelle “credo stiano studiando un sistema per cui il vitalizio gli arriverà comunque, non dall’Assemblea Regionale Siciliana ma dalle assicurazioni. Con la minore contribuzione dovuta dal deputato in caso di taglio dei vitalizi stipuleranno delle assicurazioni. Ho detto a Giancarlo Cancelleri (vicepresidente M5S dell’Ars, ndr), di spiegarmi come faranno, possibilmente tornerà utile a tutti”, ha aggiunto Miccichè.

Infine, chiosa Miccichè, “finchè il costo della politica sarà considerato uno spreco, fino a quando non si ricomincerà a capire che il costo della politica è un bene per il paese forse la finiremo con questo assurdo ‘babbio’ del taglia taglia… Una cosa è certa: se le condizioni fossero state quelle di oggi io non avrei lasciato il mio lavoro per fare politica. Non mi sarebbe convenuto… Mia moglie mi avrebbe lasciato”.


Fonte: libero






contatore