Napoli
Si prega di disabilitare gli script di anti adblock per visualizzare questa pagina
NAV
Ciao, ospite! Accedi o Registrati su Stertix.it
LoginRegistrati
Registrati adesso è GRATUITO

Appena entrato avrai:
Norton Safe Web Connessione HTTPS Sicura

Registrati Adesso!

Pubblicità



Page: 1 2

Risultati : Napoli
Thread / Autore Tags
Eventi Napoli 1-3 settembre 2017, Concerti, sagre e musei gratis: cosa fare a Napoli - marcov84 Napoli, fare, cosa, gratis, musei, sagre, Concerti, 2017, settembre, Eventi,
Eventi Napoli 1-3 settembre 2017

Musica, arte, spettacoli, festival, appuntamenti enogastronomici, musei gratuiti ed eventi dedicati ai bambini: week end tutto da vivere a Napoli e in provincia.

Ecco 12 iniziative da non perdere, dal primo al 3 settembre, selezionate da NapoliToday:

1. TORNA L’APPUNTAMENTO CON LA DOMENICA AL MUSEO

Il 3 settembre, ancora una volta tutti i musei e le aree archeologiche statali d'Italia saranno visitabili gratuitamente. Anche Napoli non farà eccezione, tanti i siti partenopei di grandissimo fascino e suggestione che apriranno le proprie porte al pubblico gratuitamente.

2. JAMES SENESE & NAPOLI CENTRALE E I FOJA IN CONCERTO GRATUITO

Appuntamento domenica, alle 21, a Comiziano per un grande live di piazza ad accesso libero.

3 VISSI D’ARTE: IL TEATRO RACCONTA I PITTORI

Fino a domenica, al Convento di San Domenico Maggiore e presso il Teatro Tram, protagonista una...
Napoli, paziente muore in ospedale: salma lasciata 3 ore in bagno sulla barella - ImStorm barella, sulla, bagno, lasciata, salma, ospedale, muore, paziente, Napoli,
Un uomo giunto in codice rosso dal pronto soccorso dell'ospedale Cardarelli di Napoli muore nel corridoio di un reparto e viene poi lasciato per alcune ore su una barella, in una medicheria, il cui bagno è solitamente utilizzato dai pazienti e dei loro parenti. E per usufruirne sono stati costretti a passare davanti alla salma e ai parenti in lacrime. Lo riferisce una testimone. Dopo alcune ore, poi, il cadavere è stato trasferito.
Cagliari, offerta "storica" al Napoli per Pavoletti - ayylmaoz12 Pavoletti, Napoli, storica, offerta, Cagliari,
Quando si dice non badare a spese: il Cagliari ha rotto gli indugi e sembra davvero disposto a tutto pur di assicurarsi Leonardo Pavoletti. Il presidente dei sardi Giulini è, infatti, pronto ad offrire 10 milioni più due di bonus al Napoli per arrivare all'attaccante. Si tratterbbe dell'acquisto più caro nella storia del club. Per il giocatore è pronto un ricco ingaggio: quinquennale da un milione di euro a stagione.
L'affare è a un passo dalla chiusura: a queste cifre, difficile che il Napoli dica no. E lo stesso Pavoletti sarebbe felice di rimettersi in gioco in una piazza importante dove sarebbe un punto di riferimento. Arriverebbe come sostituto di Borriello per dare spessore ed esperienza a un reparto rimasto orfano di un bomber vero. L'ex punta del Genoa, che a Napoli ha sempre trovato pochissimo spazio, troverebbe motivazioni e una maglia da titolare praticamente garantita.
Napoli, rubano rari reperti archeologici in area marina protetta: denunciati - ayylmaoz12 denunciati, protetta, marina, area, archeologici, reperti, rari, rubano, Napoli,
Con la tavola da surf sotto braccio ha raggiunto gli scogli dell'area marina protetta della Gaiola, a Posillipo, e, come se niente fosse, ha scalfito delle rocce per rubare rari reperti archeologici dalla zona, dove si trova l’antico porto romano e li ha riposti in una busta nera. I carabinieri lo hanno identificato e denunciato. Sorpreso anche un complice. Nelle loro abitazioni sono stati ritrovati reperti di epoca romana imperiale e di quello della Magna Grecia.

Un addetto alla sorveglianza, insospettito dai movimenti dei due ladri, ha filmato tutto e ha avvisato subito i carabinieri. ​Denunciati un pescatore di frodo di 23 anni di Casoria e un pescatore 35enne di Pozzuoli con le accuse di furto aggravato, danneggiamento, ricettazione e impossessamento illecito di beni culturali appartenenti allo Stato. L’area dello scavo fraudolento è stata sottoposta a sequestro.

Reperti rubati - Nella busta erano nascosti cocci, pezzi di anfore vinarie del I secolo d. C. e dell'epoca della magna Grecia, manici, un frammento di tegame romano in ceramica del I secolo d. C....
Nizza Napoli 0-2 All Goals & Highlights 22/08/2017 - alessandro1977 22082017, Highlights, Goals, Napoli, Nizza,
Nizza Napoli 0-2 All Goals & Highlights 22/08/2017
Napoli, bambina precipita da terzo piano: salvata da fili biancheria - ayylmaoz12 biancheria, fili, salvata, piano, terzo, precipita, bambina, Napoli,
Aveva annodato le lenzuola per scendere dal terzo al secondo piano del suo palazzo, ma non ha retto la presa ed è precipitata. Si è salvata per miracolo una bambina di 11 anni, la cui caduta è stata attutita dai fili della biancheria. La piccola è stata poi soccorsa dal personale del 118 e ricoverata all'ospedale Santobono di Napoli, dove le è stata diagnosticata una frattura alla gamba sinistra e una forte contusione alla spalla.
Vasto incendio divampato nel quartiere Scampia a Napoli - ayylmaoz12 Napoli, Scampia, quartiere, divampato, incendio, Vasto,
Un vasto incendio è divampato nella zona di Cupa Perillo, nel quartiere napoletano di Scampia. Le fiamme si sono propagate da una vettura. Poi il fuoco ha divorato alcuni rifiuti depositati a ridosso di un campo nomadi, facendo levare una colonna di fumo nero, visibile anche a notevole distanza. Sul posto sono presenti sia i vigili del fuoco che la polizia. A causa della densa nube gli abitanti della zona sono costretti a tenere le finestre chiuse.
Morì in Stazione centrale a Napoli, per gli operatori del 118 era un "codice giallo - Giovanna giallo, \codice, operatori, Napoli, centrale, Stazione, Morì,
L'uomo crolla a terra in stazione centrale a Napoli. E' la sera del 3 agosto. Per gli operatori del 118 è un codice giallo. Dicono a telefono che non ci sono ambulanze. L'uomo, 42 anni, affetto da talassemia, vomita sangue. Richiamati i soccorsi. Ma il codice non cambia: sempre giallo. E stato sottovalutato, dice il direttore del 118 Giuseppe Galano: Alla seconda chiamata doveva diventare rosso. E si scopre che in quei 30 fatali minuti c'erano ben due ambulanze disponibili. Scattano le procedure disciplinari per quattro infermieri della centrale operativa del 118. Non so se quell'uomo si poteva salvare, dice Galano: Ma dovevano dargli una chance. Sono avvilito. Questa cosa è imperdonabile”.

Tutti gli atti sono stati inviati alla Procura che ha già aperto un fascicolo, di cui è titolare il pm Stefania Buda. Gli esiti della commissione di indagine regionale potrebbero fornire elementi utili anche sotto il profilo penale. “Ci sono gravi responsabilità dei dipendenti”: con questa...
Napoli, muore alla stazione dopo aver aspettato l'ambulanza per mezz'ora: medico e 4 - hyperesea medico, mezzora, lambulanza, aspettato, aver, dopo, stazione, alla, muore, Napoli,
Un medico della Croce Rossa e quattro infermieri dipendenti dell’ospedale Cardarelli rischiano il licenziamento per la morte del 42enne deceduto la sera del 3 agosto scorso alla Stazione Centrale di Napoli per mancanza di ambulanze che potessero soccorrerlo in pochi minuti dal malore avvertito. È terminato ieri, infatti, il lavoro della commissione interna voluta dal governatore Vincenzo De Luca all’indomani della tragedia: dall’indagine condotta dal dottor Ciro Galano, responsabile della Centrale operativa 118, è emerso che due ambulanze – una a Scampìa e un’altra alla postazione Crispi – erano disponibili e avrebbero potuto aiutare in tempo l’uomo soccorso invece venti minuti dopo la chiamata.
Champions League, Juventus, Roma e Napoli rischiano gironi di ferro - frad ferro, gironi, rischiano, Napoli, Roma, Juventus, League, Champions,
Francesco Totti gran cerimoniere, la Juve in cerca di rivincita, Napoli e Roma sperano, tutti a caccia del Real Madrid: torna la Champions, e la festa del calcio d'Europa si celebra domani con la cerimonia del sorteggio a Montecarlo. L'Italia si rituffa nella coppa più ambita con un en-plein atteso da tre anni: anche nel 2014, infatti, furono tre le squadre di Serie A ammesse alla fase a gironi di Champions. Il superamento del preliminare da parte del Napoli di Sarri non era per niente scontato. Anzi. Solo in due precedenti un'italiana era riuscita ad andare oltre: la Fiorentina nel 2009/10 e il Milan nel 2013/14. Adesso, però, comincia un'altra storia, fatta di urne, palline che scottano, speranze, sogni, ambizioni. Si viaggia verso un'edizione della Champions sostanzialmente più equilibrata rispetto all'ultima, dove la differenza fra le squadre inserite in un girone era più marcata, con due compagini di livello e altrettante non in grado di contrastarle.

Quest'anno i pericoli sono nascosti in ogni fascia di merito. Il sorteggio in programma domani nel...
Champions, Napoli: Mertens rischia di saltare il Nizza - Giovanna Nizza, saltare, rischia, Mertens, Napoli, Champions,
C'è il rischio che Dries Mertens debba saltare la sfida di domani sera, contro il Nizza, ritorno del playoff di Champions League. Dopo pochi minuti dall'inizio della rifinitura, l'attaccante belga si è fermato per il dolore alla caviglia che non gli ha permesso di lavorare insieme ai compagni. Il tutto è la conseguenza dell'entrata subita da Rómulo nel corso della gara di Verona. Un fallaccio, punito dal direttore di gara con un calcio di punizione e con l'ammonizione per il difensore argentino.

CONVOCATO — Mertens, in ogni modo, rientra nell'elenco dei convocati stilato da Maurizio Sarri e partirà con la squadra tra poche ore per la cittadina francese. Se il dolore dovesse persistere, allora l'allenatore eviterà di rischiarlo, tanto più che Arek Milik è in buona condizione, come conferma il gol realizzato nella gara d'esordio in campionato. L'impegno di campionato, in programma domenica sera, al San Paolo, contro l'Atalanta, consiglia allo staff sanitario tanta prudenza: Mertens è fin troppo importante negli schemi di Sarri per pensare di poterlo perdere per più tempo...
Milik c'è: con Mertens un grande duo per il Napoli - ayylmaoz12 Napoli, grande, Mertens, c\è, Milik,
Goal semplice sbagliato davanti alla porta e già titoloni, insulti. Depressione dilagante e domande sul vecchio Arcadio. Seconda gara ufficiale, prima da titolare, subito goal: Arkadiusz Milik risponde immediatamente alle critiche per la rete mancata contro il Nizza segnando contro il Verona: il polacco c'è.

Schierato neanche troppo a sorpresa in Verona-Napoli, che ha visto gli azzurri trionfare per 3-1 anche grazie al goal di Miliik che ha portato il team Sarri sul due a zero, l'ex Ajax si è mosso bene e si è fatto trovare pronto al momento giusto e al posto giusto, ovvero sul perfetto assist di Insigne al 39'.

Se la Juventus ha in Higuain un giocatore che sulla carta potrebbe giocare tutte le gare ufficiali di campionato e di Champions dal primo minuto, il Napoli ha a disposizione due attaccanti capaci di alternarsi tra campionato e coppe varie: Milik c'è, mentre Mertens dallo stesso infortunio del polacco nel 2016 non ha sbagliato un colpo.


Una bella fortuna per Sarri, chiamato a fare la storia del Napoli nel 2017/2018: contro il Verona...
Morto in ospedale a Napoli, il padre: «Due medici litigavano e lui moriva». Lorenzin - hyperesea Lorenzin, moriva»., litigavano, medici, «Due, padre, Napoli, ospedale, Morto,
Mio figlio è stato ammazzato. Mentre lui moriva, al pronto soccorso litigavano per decidere chi dovesse salire sull'ambulanza che doveva portare Antonio a fare una angiotac. Vogliamo la verità: chi ha ucciso un ragazzo di 23 anni deve pagare». A parlare è Raffaele Scafuri, il padre di Antonio, il ragazzo di 23 anni morto dopo essere rimasto vittima di un grave incidente stradale avvenuto mercoledì scorso a Ercolano.

Un calvario, ad ascoltare Scafuri, iniziato quando il figlio è entrato al Loreto Mare: «Erano le 21 quando siamo entrati al pronto soccorso. Una volta accolto e sistemato su un lettino ci è stato detto che occorreva fare un Angiotac». Un esame che col passare delle ore non veniva eseguito: «Si saranno fatte le 4 quando sono andato in escandescenze, diventando anche maleducato. Intanto due medici avevano litigato sotto i nostri occhi: uno dei due doveva accompagnarci a fare l’Angiotac. Alla fine uno dei due si è deciso: siamo saliti sull’ambulanza per recarci nell’area dove...
In codice rosso deve aspettare 4 ore per un esame: 23enne morto a Napoli - Giovanna Napoli, morto, 23enne, esame, aspettare, deve, rosso, codice,
Ricoverato in codice rosso all'ospedale Loreto Mare di Napoli, un 23enne ha dovuto aspettare 4 ore per un esame e il giorno seguente è morto. A denunciarlo è il responsabile del Pronto soccorso del Loreto Mare, Alfredo Pietroluongo, che in un esposto interno punta il dito contro un altro medico e alcuni infermieri dell'ospedale: secondo Pietroluongo, il ritardo potrebbe aver compromesso il quadro clinico del paziente.
A rendere nota la vicenda è stato il consigliere regionale della Campania, Francesco Borrelli, che ha diffuso la denuncia presentata da Pietroluongo dove, tra l'altro, si legge che si è verificata una inosservanza ai più elementari doveri professionali. Ritardata assistenza è fatto gravissimo - scrive Borrelli -, occorre fare luce sull'accaduto e punire severamente eventuali colpevoli. Chiederò al direttore dell'ospedale Loreto Mare di avviare un'indagine interna per fare luce sulla gravissima vicenda.

La denuncia del direttore dell'Asl - Anche il direttore generale della Asl Napoli 1, Mario Forlenza,...
Napoli, sequestra il cane della ex e chiede il riscatto: denunciato - frad denunciato, riscatto, chiede, della, cane, sequestra, Napoli,
Non poteva accettare che la donna che amava lo avesse lasciato. Così, ha escogitato una vendetta da film: si è introdotto di notte in casa della ex fidanzata e ha rapito il suo cagnolino. Il giorno dopo, ha chiesto il riscatto: la padrona avrebbe dovuto pagare 600 euro per rivedere il cucciolo. E' successo a Napoli. Il sequestratore, un quarantacinquenne residente nei Quartieri Spagnoli, è stato denunciato dai carabinieri per tentata estorsione e resistenza a pubblico ufficiale.

La donna, originaria di Piscinola, si è rivolta alle forze dell'ordine disperata e ha raccontato del rapimento e della relazione finita. Il caso è stato preso in carico dai militari del Nucleo Operativo della compagnia Vomero, che hanno bloccato l'uomo mentre la ex compagna gli consegnava il denaro. Il quarantacinquenne ha tentato di fuggire, ma per lui è scattata la denuncia.
Similar Thread Tags
Conviene prenotare subito il nuovo samsung galaxy note 8 o meglio aspettare??, Ostia, Spada resta in carcere: tribunale del Riesame rigetta ricorso, Thailandia, turista 23enne precipita dal trentunesimo piano del suo albergo, “Senza di te non vivo”: 23enne salva dal suicidio la ex fidanzata, Modena, trovato morto in palestra il nuotatore Dall'Aglio, Maltempo: bomba d'acqua a Cortina, un morto, Roma, è morto l'ex magistrato Renato Squillante, È morto a 91 anni l'attore Robert Hardy, Brescia, uomo scomparso trovato morto: omicida ha confessato, Musica: morto Elmi, produttore di Vasco, Auto esce di strada a un rally nel Bresciano: morto commissario gara, È morto l’attore Paul Walker, Perugia, sequestrata e legata al letto: arrestato il fidanzato, Perugia, sequestrata e legata al letto: arrestato il fidanzato, Bari, traffico rifiuti: mezzi sequestrati affidati ai militari, Scritture contabili distrutte: sequestrato immobile a un imprenditore, Velletri, frode da 18 miloni: sedici arresti, sequestrati 130 reperti archeologici, Sequestrati 22kg coca,5 arrestati da gdf, Acqua, il veleno più potente del mondo - Dr. Culocane, Lux, il cane 'eroe': salva bambina in mare a Palinuro, Terni, la proprietaria va in vacanza e lo lascia in terrazzo per giorni: il cane muor, Foggia, tenta di salvare il cane dai binari ma viene travolta dal treno: morta una 28, Cina, per legge un solo cane per famiglia, Il kebab? Contiene carne di topo, gatto e cane. Allarme dall’Inghilterra, il mio canee!!, La moto della polizia su gta5, Kanye West spara a zero su Tupac: “È il rapper più sopravvalutato della storia”, Significato e storia della parola 'UFO'., I Requisiti della versione PC di Watch Dogs, Il Motto Della Vita, REGOLAMENTO della ChatBox, Modifica della Wii, REGOLE e UTILIZZO della sezione Development, Atac, nomina di Simoni sotto lente anticorruzione: Anac chiede informativa, Atac, nomina di Simoni sotto lente anticorruzione: Anac chiede informativa, Barcellona. Marta in ospedale chiede sempre ​di Luca: non sa ancora che è morto, Barcellona. Marta in ospedale chiede sempre ​di Luca: non sa ancora che è morto, Usa, la polizia gli chiede di scendere dall'auto, lui apre il fuoco: freddato con un, Dl Sud, Gentiloni chiede la fiducia: è la 18esima in 231 giorni, Lady Gaga: Dr. Luke chiede un mandato nel processo contro Ke$ha, Stupro denunciato a Firenze, la giovane americana: "20 minuti prima di liberarmi del, Fa volare un drone su San Pietro: denunciato un turista russo, Ubriaco e drogato investe turista sloveno, "denunciato" dai genitori, Cosenza, devia il corso del torrente per realizzare una piscina abusiva: denunciato, Cosenza, devia il corso del torrente per realizzare una piscina abusiva: denunciato, Foto con drone alle 5 Terre, denunciato,

Page: 1 2

contatore



TagCloud - rohan