fidanzato
Si prega di disabilitare gli script di anti adblock per visualizzare questa pagina
NAV
Ciao, ospite! Accedi o Registrati su Stertix.it
LoginRegistrati
Registrati adesso è GRATUITO

Appena entrato avrai:
Norton Safe Web Connessione HTTPS Sicura

Registrati Adesso!

Pubblicità



Page: 1

Risultati : fidanzato
Thread / Autore Tags
Il padre di Noemi piomba a casa dei genitori del fidanzato - Stertix fidanzato, genitori, casa, piomba, Noemi, padre,
Ha preso a calci il cancello poi è arrivato un carabiniere - Da «Quarto Grado» - Retequattro /Corriere Tv

Reazione violentissima del padre di Noemi Durini, la ragazza di 16 anni uccisa in un campo di Specchia, piccolo centro nell’estremità meridionale della provincia di Lecce. L’uomo ha preso a calci il cancello della casa del fidanzato, in una via periferica del comune salentino, poi è intervenuto un carabiniere. «Io l’ho ospitato in casa - si sfoga il padre di Noemi - perché suo padre l’aveva buttato fuori di casa perché stava con mia figlia. Non la potevano vedere».

Ecco il video:

https://www.youtube.com/watch?v=jOG0U-udPlE
L'omicidio di Noemi, molotov contro la casa del fidanzato killer - frad killer, fidanzato, casa, contro, molotov, Noemi, L\omicidio,
Due molotov lanciate nel cuore della notte contro l'abitazione dei genitori di L. M., il diciassettenne reo confesso dell'omicidio di Noemi Durini. Per fortuna non sono esplose, la miccia non ha preso fuoco. «Se n'è accorta mia moglie, forse non erano così organizzati questi delinquenti - dice a caldo il padre del ragazzo, sconvolto - adesso ci sono i carabinieri qua davanti, veglieranno su di noi». Ma la minaccia, l'avvertimento intimidatorio è chiaro e la dice lunga sul clima di veleni che si respira in quest'angolo di Salento, tra le case bianche e le strade lastricate di Specchia (dove viveva Noemi) e Montesardo, frazione di Alessano, non distante da Leuca, dove abita la famiglia del ragazzo che ieri è stato ascoltato dal gip nell'interrogatorio di convalida. La Procura, che ha confermato l'arresto del giovane, gli contesta l'aggravante della «premeditazione per motivi abietti e futili» e di «avere agito con crudeltà». Il minore si è avvalso della facoltà di non rispondere, ma «si è mostrato pentito» e ha chiesto di essere...
I genitori del fidanzato di Noemi scoprono in diretta che il figlio ha confessato - alessandro1977 confessato, figlio, diretta, scoprono, Noemi, fidanzato, genitori,
I genitori del fidanzato di Noemi scoprono in diretta che il figlio ha confessato
Noemi, fidanzato confessa e rischia il linciaggio. Indagato il padre - Alessia21 padre, Indagato, linciaggio., rischia, confessa, fidanzato, Noemi,
Ha rischiato il linciaggio il 17enne reo confesso dell'omicidio della sedicenne Noemi Durini quando, ieri sera, è uscito dalla sede della stazione carabinieri di Specchia dove è stato ascoltato per molte ore alla presenza del proprio difensore e del procuratore capo del tribunale dei minori Maria Cristina Rizzo. All'uscita il giovane si è reso protagonista di atteggiamenti irriguardosi e di sfida alzando la mano destra in segno di saluto alla gente che gli fischiava contro e lo apostrofava. Ad attenderlo c'erano oltre un migliaio di persone, soprattutto giovani, che si erano radunate in via Giovanni XXIII, dove ha sede la stazione dei carabinieri. Il 17enne, nei confronti del quale da ieri c'è un provvedimento di fermo del pm con l'accusa di omicidio volontario, col cappuccio della felpa sulla testa, ha sorriso, sfidando la gente e provocando la reazione dei presenti che hanno tentato di raggiungerlo e di aggredirlo nonostante il cordone di sicurezza dei carabinieri. Il giovane è stato fatto salire a fatica su un mezzo dei carabinieri ed è stato poi...
Noemi, il fidanzato: l'ho uccisa perché voleva sterminare la mia famiglia - Alessia21 famiglia, sterminare, voleva, perché, uccisa, l\ho, fidanzato, Noemi,
'L'ho ammazzata perché premeva per mettere in atto l'uccisione di tutta la mia famiglia: così avrebbe detto agli inquirenti, alla presenza del proprio legale, il 17enne sottoposto da ieri sera a fermo per l'omicidio volontario di Noemi Durini, la sedicenne di Castrignano del Capo il cui cadavere è stato trovato ieri, sepolto dalle pietre, a 11 giorni dalla sua scomparsa. Il ragazzo è stato ascoltato in un lungo interrogatorio terminato nella notte. Emergerebbe, quindi, secondo le parole del ragazzo, un 'piano diabolico omicida' dietro l'assassinio di Noemi Durini. Sarebbe stato questo il motivo per cui il ragazzo si è recato alle 5 del mattino del 3 settembre scorso a casa della sedicenne: voleva cercare di dissuaderla a mettere in atto il piano che, forse, doveva essere attuato proprio in quella giornata. Il ragazzo ha anche detto che con sé Noemi, quando è uscita dalla sua abitazione, aveva un coltello, a dimostrazione - a suo avviso - della determinazione della giovane di portare avanti il progetto di eliminazione di chi ostacolava il loro amore. Per...
Sedicenne scomparsa, fidanzato confessa l'omicidio. Trovato il corpo - Alessia21 corpo, Trovato, l\omicidio., confessa, fidanzato, scomparsa, Sedicenne,
E' stato trovato in un pozzo nelle campagne di Castignano del Capo (Lecce) il corpo di Noemi Durini. E' stato lo stesso fidanzatino, che ha confessato il delitto, a portare i carabinieri sul luogo in cui si trova il corpo della sedicenne. Il cadavere di Noemi - a quanto si apprende - è vestito e coperto da alcuni massi. Si trova in un luogo facilmente accessibile nelle campagne vicine alla Strada statale 275, che collega Maglie a Santa Maria di Leuca. Sul posto si trovano i carabinieri e stanno arrivando i magistrati delle procure ordinaria e per i minorenni. Si è inoltre appreso che anche il padre del 17enne è indagato dalla Procura di Lecce, ma non è ancora chiaro il suo ruolo nella vicenda. La ragazza di 16 anni era scomparsa il 3 settembre scorso da Specchia (Lecce). E' stata uccisa probabilmente con uno o più colpi di pietra, uno dei quali l'ha raggiunta alla testa. Tracce di sangue sono visibili sul luogo dove è stato ritrovato il corpo. L'ultimo post Il volto emaciato di una ragazza alla quale la mano di un giovane imbavaglia la bocca. Sul polso del ragazzo...
Lecce, Noemi uccisa a pietrate: il fidanzato 17enne confessa lʼomicidio - Muetot lʼomicidio, confessa, 17enne, fidanzato, pietrate, uccisa, Noemi, Lecce,
Il fidanzato 17enne di Noemi Durini, la 16enne scomparsa da Specchia (Lecce) il 3 settembre, ha confessato: L'ho uccisa io. Dopo l'ammissione, il giovane ha poi portato i carabinieri nelle campagne di Castrignano del Capo dove, parzialmente occultato sotto alcuni massi, è stato trovato il cadavere. La ragazza sarebbe stata uccisa con uno o più colpi di pietra. Il padre del 17enne è indagato per sequestro di persona e occultamento di cadavere.



I genitori di Noemi colti da malore - Appena hanno appreso la notizia, i genitori della 16enne sono stati colti da un malore. Il padre e la madre di Noemi si trovavano in prefettura a Lecce, dove era prevista una conferenza stampa alla quale avrebbero dovuto prendere parte. Per soccorrerli è subito arrivata un'ambulanza.

Le versioni contraddittorie del fidanzato - Nelle ultime ore il 17enne era già stato iscritto nel registro degli indagati, in seguito alle dichiarazioni rese dallo stesso ai carabinieri per la...
Noemi Durini, confessa il fidanzato della sedicenne. Trovato il corpo della vittima - Muetot vittima, corpo, Trovato, sedicenne., della, fidanzato, confessa, Durini, Noemi,
E' stata uccisa probabilmente con uno o più colpi di pietra, uno dei quali l'ha raggiunta alla testa, la sedicenne Noemi Durini, il cui omicidio è stato confessato dal fidanzato 17enne. Tracce di sangue, tra l'altro, sono visibili sul luogo dove è stato ritrovato il cadavere, coperto di sassi, a Castrignano del Capo. Il corpo, parzialmente occultato sotto alcuni massi, è stato trovato in un pozzo nelle campagne di Castignano del Capo (Lecce). E' stato lo stesso fidanzatino a portare i carabinieri sul luogo in cui si trova il corpo della sedicenne.

Qualche settimana fa il fidanzato 17enne e presunto assassino di Noemi era stato denunciato alla Procura per i minorenni dalla mamma della vittima, Imma Rizzo, a causa del suo carattere violento. La donna, che temeva per la sorte della figlia che da un anno frequentava il giovane, chiedeva ai magistrati di intervenire per far cessare il comportamento violento del ragazzo e per allontanarlo dalla figlia. Ne erano nati due procedimenti: uno penale per violenza privata, l'altro, civile, per...
Perugia, sequestrata e legata al letto: arrestato il fidanzato - frad fidanzato, arrestato, letto, legata, sequestrata, Perugia,
Pensava che lei gli avesse rubato il portafoglio, così l'ha picchiata selvaggiamente e l'ha minacciata di morte puntandole un coltello alla gola. Poi, per punirla, le ha legato mani e piedi immobilizzandola sul letto, ed è uscito di casa. Vittima della violenza di un tunisino di 38 anni, la sua compagna, una ventiduenne di Perugia. Ora, l'uomo è finito in manette per lesioni, sequestro di persona e minacce.

La giovane, dopo ore di prigionia, è riuscita a liberarsi e ha chiesto aiuto a un negoziante, che ha chiamato la polizia. Gli agenti hanno ascoltato il racconto della vittima. Poi, sono riusciti a rintracciare lo straniero e lo hanno arrestato. Il trentottenne era già noto alle forze dell'ordine: ha precedenti per tentato omicidio e spaccio.
Perugia, sequestrata e legata al letto: arrestato il fidanzato - frad fidanzato, arrestato, letto, legata, sequestrata, Perugia,
Pensava che lei gli avesse rubato il portafoglio, così l'ha picchiata selvaggiamente e l'ha minacciata di morte puntandole un coltello alla gola. Poi, per punirla, le ha legato mani e piedi immobilizzandola sul letto, ed è uscito di casa. Vittima della violenza di un tunisino di 38 anni, la sua compagna, una ventiduenne di Perugia. Ora, l'uomo è finito in manette per lesioni, sequestro di persona e minacce.

La giovane, dopo ore di prigionia, è riuscita a liberarsi e ha chiesto aiuto a un negoziante, che ha chiamato la polizia. Gli agenti hanno ascoltato il racconto della vittima. Poi, sono riusciti a rintracciare lo straniero e lo hanno arrestato. Il trentottenne era già noto alle forze dell'ordine: ha precedenti per tentato omicidio e spaccio.
Colombia: donna seduce su facebook il killer del suo fidanzato, ne ottiene la confess - frad confess, ottiene, fidanzato, killer, facebook, seduce, donna, Colombia,
Una donna colombiana ha sedotto su facebook con foto intime e conversazioni ammiccanti l'assassino del suo fidanzato e, dopo aver conquistato la fiducia dell'uomo, è riuscita a fargli confessare il delitto, denunciandolo alla polizia.

La storia è cominciata il 22 febbraio a Bogotà quando una coppia che si trovava in macchina ha assistito involontariamente al tentativo finito male di Alias Bimbom di uccidere un uomo. Alias, però, accorgendosi di essere stato visto, ha sparato al conducente dell'auto ferendo gravemente Angel Giovany Aparicio, che è morto poi in ospedale per le ferite riportate.

Dopo le prime indagini, la polizia ha chiuso il caso convinta che Aparicio fosse morto a causa di un proiettile vagante sparato durante una disputa tra gang rivali. La fidanzata, il cui nome per motivi di sicurezza non è stato reso noto, ha quindi cominciato una sua personale indagine per dimostrare quanto realmente accaduto.

Il giornale El Tiempo racconta che la donna, dopo aver creato su facebook un profilo falso, ha...
Brescia, studentessa romana precipita in montagna e muore davanti al fidanzato: «Non - frad «Non, fidanzato, davanti, muore, montagna, precipita, romana, studentessa, Brescia,
Un volo di 200 metri, giù per uno strapiombo del sentiero numero 1 dell'Adamello, quello della Guerra Bianca che divideva il confine italiano da quello austroungarico, a quota 2100. E' scivolata mentre camminava a passo svelto sotto il temporale al fianco del fidanzato, Margherita Nardone, 24 anni, studentessa di Letteratura a La Sapienza, attrice in erba. Non ha avuto scampo, è morta nell'impatto contro le rocce.
Il fidanzato uccide il neonato e la madre resta a guardare - fla29 guardare, resta, madre, neonato, uccide, fidanzato,
Si è concluso con la condanna di entrambi gli imputati il processo per la morte Eli, bambino di 5 mesi morto nell’aprile dello scorso anno. A rendere sospetta la morte del neonato è stato l’esame post mortem che ha rivelato come il piccolo avesse 28 fratture in tutto il corpo, una delle quali alla testa.

Sotto processo erano la madre del bambino Katherine Cox ed il suo fidanzato Danny Shepherd: a casa dei due, infatti, erano state trovate scorte di anfetamina e dall’esame del cuoio capelluto era risultato che la piccola vittima era stata esposta costantemente all’assunzione di questa droga e saltuariamente anche alla cocaina.

La presenza di fratture nel corpo del bambino e la certezza che i suoi tutori fossero costantemente sotto effetto della droga ha portato gli inquirenti ad accusarli di negligenza o peggio di omicidio volontario. Il processo, dunque, era cominciato con il dubbio che il piccolo potesse essersi fatto male da solo a causa della disattenzione dei suoi tutori, ma nel corso delle indagini si è scoperto...
Mestre, invita a cena la ex con il fidanzato: tenta di drogarli e li uccide a pugni - Stertix pugni, uccide, drogarli, tenta, fidanzato, cena, invita, Mestre,
Un omicidio passionale premeditato, a partire dalla sostanza narcotizzante mescolata alla bevanda servita durante la cena. È quanto emerge dalle prime ammissioni fatte agli investigatori dal 50enne di Mestre che ha ucciso la notte scorsa una coppia di giovani trentenni.

Le vittime sono l'ex fidanzata russa dell'uomo e il suo attuale compagno. Dopo essere stati storditi con il narcotico, la donna è stata soffocata mentre l'uomo è stato finito a bastonate, forse fuori dell'appartamento, come testimonia una grande pozza di sangue all'ingresso della palazzina. È stato lo stesso omicida a chiamare la Polizia: «venite, ho ucciso due persone» ha detto al telefono. Dopo aver confessato, l'assassino è stato portato via avvolto da una coperta che gli ha nascosto anche il volto.


L'uomo la notte scorsa ha ucciso una coppia di amici dopo averli invitati a cena nel suo appartamento di Chirignago (Venezia). Le sue generalità non sono ancora state rese note dalle forze dell'ordine, che per tutta la mattina hanno compiuto rilievi nell'appartamento dello stabile in via...
Similar Thread Tags
Auto tamponata vola dal viadotto dell'A29: morti padre, madre e figlia, Como, madre e figlio 8 anni feriti seriamente da fuoco d'artificio, Auto tamponata vola dal viadotto dell'A29: morti padre, madre e figlia, Como, madre e figlio di 8 anni feriti dai fuochi d'artificio durante la sagra: sono g, Auto giù dal viadotto: morti padre, madre e figlia. L'altro figlio ferito: «Un attimo, Madre di un 13enne fa sgominare banda narcos, Madre e figlio segregati in garage, arrestati vivevano grazie alla loro pensione, Somministra morfina a neonato, arrestata, Prende pistola vigile, resta in carcere, Madre e figlio segregati in garage, arrestati vivevano grazie alla loro pensione, Attivista gay ucciso: arrestato ha confessato, Investe due donne e scappa, arrestato, Sequestrati 22kg coca,5 arrestati da gdf, Justin Bieber Arrestato!, Resta Con Noi Dal Desktop, quale film guardare?, The Space Cinema come Netflix, con l’abbonamento puoi guardare tutti i film che vuoi, Come guardare le partite in diretta su Android GRATIS, Cina, il parco acquatico è affollato all’inverosimile: guardare per credere, Che film guardare, Dalla Wii si possono guardare i film...?, Da guardare., Invitato Kevin McNally al Palermo Comic Convention, Francia, bimba scompare durante festa di matrimonio: interrogati 180 invitati, Francia, bimba scompare durante festa di matrimonio: interrogati 180 invitati, Gay: capo scout si sposa, parroco lo invita a lasciare ruolo, Bonucci: "Italia in Spagna per stupire. Io mercenario? Non lo accetto", One Piece - scena divertente, Mamma Viene uno Zingaro a Cena - [Esperimento Sociale] - theShow, Da Beautiful a Cherry Season, le soap ripartono con tanti colpi di scena, Usa, Barack Obama prepara il suo ritorno sulla scena politica per l'autunno, Orso in Trentino, Enpa: «Colpo di scena, l'uomo ha aggredito l'orso», Spider-Man – Homecoming: La scena dopo i titoli di coda è imperdibile, Riccione, 17enne tenta di rientrare in hotel dallʼesterno e cade: è grave, Roma, tentano di raggirare un anziano con la truffa dello specchietto: arrestate due, Kabul, attentato dell'Isis all'Isis all'ambasciata irachena, Sventato attentato in Australia, Caso Charlie Gard, per Ospedale di Londra è giusto tentare la cura, Le migliori auto per neopatentati, Competizione|Tenta La Fortuna|, Brescia, agente si uccide nel comando della polizia locale con l'arma d'ordinanza, Ferrara: uccide moglie e figlio e poi si toglie la vita in strada, Ferrara, nel giorno dello sfratto uccide moglie e figlio e poi si suicida, Udine: uccide la fidanzata, vaga tutta la notte con il corpo in auto e si costituisce, Uccide la fidanzata, vaga tutta la notte con il corpo in auto e si costituisce, Incidente sul set di Fast & Furious 8: Un Iceberg volante uccide un cavallo, Legnano, litiga con il capo e lo manda in coma con calci e pugni: arrestato, Legnano, litiga con il capo e lo manda in coma con calci e pugni: arrestato, Australia, calci e pugni allo squalo bianco lungo 3 metri: così il surfista si salva, Australia, calci e pugni allo squalo bianco lungo 3 metri: così il surfista si salva, Tarquinia: calci e pugni per una ragazza, minorenne finisce in ospedale, Barcellona, ragazzo italiano ucciso a calci e pugni in discoteca. Arrestati tre giova,

Page: 1

contatore



TagCloud - caesar