frana
Si prega di disabilitare gli script di anti adblock per visualizzare questa pagina
NAV
Ciao, ospite! Accedi o Registrati su Stertix.it
LoginRegistrati
Registrati adesso è GRATUITO

Appena entrato avrai:
Norton Safe Web Connessione HTTPS Sicura

Registrati Adesso!

Pubblicità



Page: 1

Risultati : frana
Thread / Autore Tags
Svizzera, perse le speranze di trovare in vita gli 8 scalatori travolti dalla frana, - frad frana, dalla, travolti, scalatori, vita, trovare, speranze, perse, Svizzera,
Sono state definitivamente abbandonate nella zona del Pizzo Cengalo, al confine della provincia di Sondrio con la Svizzera, le ricerche degli otto alpinisti dispersi da mercoledì scorso, giorno in cui una gigantesca massa di detriti si staccò dalla montagna, portando a valle oltre quattro milioni di metri cubi di materiale. La polizia ha precisato la nazionalità delle otto persone date definitivamente per disperse: sono due alpinisti svizzeri, quattro tedeschi e due austriaci.

E oggi si registrano altre tre vittime della montagna in incidenti diversi avvenuti in Valfurva, in Trentino e sul versante svizzero del Cervino. Le autorità elvetiche hanno accertato che al momento della frana gli otto si trovavano proprio in quella zona ed è altamente probabile che siano stati travolti dalla massa enorme di terra e roccia. Gli esperti hanno calcolato che al momento del distacco la frana è scesa a valle ad una velocità di 250 km/h. Impossibile per chiunque si trovasse nella zona riuscire ad evitarla. Secondo coloro che hanno partecipato ai soccorsi, non ci...
Svizzera, perse le speranze di trovare in vita gli 8 scalatori travolti dalla frana, - frad frana, dalla, travolti, scalatori, vita, trovare, speranze, perse, Svizzera,
Sono state definitivamente abbandonate nella zona del Pizzo Cengalo, al confine della provincia di Sondrio con la Svizzera, le ricerche degli otto alpinisti dispersi da mercoledì scorso, giorno in cui una gigantesca massa di detriti si staccò dalla montagna, portando a valle oltre quattro milioni di metri cubi di materiale. La polizia ha precisato la nazionalità delle otto persone date definitivamente per disperse: sono due alpinisti svizzeri, quattro tedeschi e due austriaci.

E oggi si registrano altre tre vittime della montagna in incidenti diversi avvenuti in Valfurva, in Trentino e sul versante svizzero del Cervino. Le autorità elvetiche hanno accertato che al momento della frana gli otto si trovavano proprio in quella zona ed è altamente probabile che siano stati travolti dalla massa enorme di terra e roccia. Gli esperti hanno calcolato che al momento del distacco la frana è scesa a valle ad una velocità di 250 km/h. Impossibile per chiunque si trovasse nella zona riuscire ad evitarla. Secondo coloro che hanno partecipato ai soccorsi, non ci...
Svizzera, frana in Val Bregaglia: 200 persone sfollate e strada chiusa - FedericoGiamma chiusa, strada, sfollate, persone, Bregaglia, frana, Svizzera,
Stamattina in Val Bregaglia, al confine tra la provincia di Sondrio e la Svizzera, una frana che si è staccata dal Pizzo Cengalo ha travolto una strada che collega le frazioni di Bondo, Protomontogno, Sottoponte e Spino.
Circa 200 persone sono state sfollate per motivi di sicurezza e spostate in luogo sicuro, mentre la strada cantonale travolta dallo smottamento è momentaneamente inutilizzabile. Per colpa della frana, di proporzioni molto ingenti, è crollato il ponte vecchio del fiume Bondasca, a Bondo.
Collocato a metà strada tra la provincia di Sondrio e la Val Bondasca, il Pizzo Cengalo (3.367 metri di altezza) stava dando segni di cedimento da qualche giorno.

Tra il 24 giugno e il 13 agosto erano stati segnalati alcuni piccoli crolli, anche se i primi problemi di stabilità risalgono addirittura al 2011. Per questa ragione, la zona era stata messa da tempo sotto controllo.

Le autorità locali si attendevano una frana da un momento all'altro, e infatti stamattina c'è...
Svizzera, frana in Val Bregaglia: 200 persone sfollate e strada chiusa - ayylmaoz12 chiusa, strada, sfollate, persone, Bregaglia, frana, Svizzera,
Stamattina in Val Bregaglia, al confine tra la provincia di Sondrio e la Svizzera, una frana che si è staccata dal Pizzo Cengalo ha travolto una strada che collega le frazioni di Bondo, Protomontogno, Sottoponte e Spino. Circa 200 persone sono state sfollate per motivi di sicurezza e spostate in luogo sicuro, mentre la strada cantonale travolta dallo smottamento è momentaneamente inutilizzabile. Per colpa della frana, di proporzioni molto ingenti, è crollato il ponte vecchio del fiume Bondasca, a Bondo.

Collocato a metà strada tra la provincia di Sondrio e la Val Bondasca, il Pizzo Cengalo (3.367 metri di altezza) stava dando segni di cedimento da qualche giorno.

Tra il 24 giugno e il 13 agosto erano stati segnalati alcuni piccoli crolli, anche se i primi problemi di stabilità risalgono addirittura al 2011. Per questa ragione, la zona era stata messa da tempo sotto controllo.

Le autorità locali si attendevano una frana da un momento all'altro, e infatti stamattina c'è...
Sierra Leone, frana di fango e rocce: si temono mille morti - frad morti, mille, temono, rocce, fango, frana, Leone, Sierra,
Il bilancio delle vittime delle alluvioni e delle frane che hanno colpito Freetown negli ultimi giorni potrebbe salire oltre quota 1.000: lo scrive oggi il quotidiano britannico Independent sottolineando che i morti confermati sono già 450 e che il numero dei dispersi potrebbe superare i 600. Secondo il personale delle squadre di soccorso le probabilità di trovare sopravvissuti «diminuiscono ogni giorno». Le forti piogge hanno provocato una gigantesca frana di fango e rocce alle porte della capitale che ha distrutto tutto quello che si trovava sul proprio cammino. Si lavora ancora per cercare eventuali sopravvissuti ma finora si trovano solo corpi senza vita, in molti casi smembrati e irriconoscibili perchè colpiti violentemente dalle rocce ed i tronchi d'albero trascinati dalla frana.
Sierra Leone, frana di fango e rocce: si temono mille morti - hyperesea morti, mille, temono, rocce, fango, frana, Leone, Sierra,
l bilancio delle vittime delle alluvioni e delle frane che hanno colpito Freetown negli ultimi giorni potrebbe salire oltre quota 1.000: lo scrive oggi il quotidiano britannico Independent sottolineando che i morti confermati sono già 450 e che il numero dei dispersi potrebbe superare i 600. Secondo il personale delle squadre di soccorso le probabilità di trovare sopravvissuti «diminuiscono ogni giorno». Le forti piogge hanno provocato una gigantesca frana di fango e rocce alle porte della capitale che ha distrutto tutto quello che si trovava sul proprio cammino. Si lavora ancora per cercare eventuali sopravvissuti ma finora si trovano solo corpi senza vita, in molti casi smembrati e irriconoscibili perchè colpiti violentemente dalle rocce ed i tronchi d'albero trascinati dalla frana.
Sierra Leone, frana travolge la capitale Freetown: 200 morti - ayylmaoz12 morti, Freetown, capitale, travolge, frana, Leone, Sierra,
Fiumi di fango e alluvioni hanno investito la capitale della Sierra Leone, sotto una pioggia incessante, provocando almeno 312 morti, secondo un bilancio ancora provvisorio. Il bilancio si riferisce ai corpi estratti finora dal fango e ripescati dalle acque e allineati nell'obitorio di Freetown, secondo quanto scrivono vari media locali, fra cui il Telegraph. Fra gli oltre 200 cadaveri trasportati all'obitorio dell'ospedale Connaught come conseguenza dell'alluvione che ha colpito la capitale della Sierra Leone, Freetown, ci sono almeno 60 bambini. Lo scrivono i media locali che parlano di abitanti alla ricerca dei loro cari scomparsi che scavano nel fango lasciato dietro dalle piogge incessanti.
Bomba dʼacqua su Cortina dʼAmpezzo: muore una donna travolta da una frana - Giovanna frana, travolta, donna, muore, dʼAmpezzo, Cortina, dʼacqua, Bomba,
Travolta dalla frana provocata da un nubifragio improvviso, che si è abbattuto sulle montagne mentre tornava a casa dopo aver lavorato alla festa campestre del sestiere di Alverà, a Rio Gere. È morta così a Cortina D'Ampezzo Carla Catturani, 60 anni, anestesista in pensione. Il ponte che stava attraversando in auto, ostruito dai detriti, è stato spazzato dalla piena. La bomba d'acqua ha travolto la zona del Cristallo in piena notte.
Sui social le prime foto del disastro e l'appello: Abbiamo bisogno di aiuto. Il soccorso alpino di Cortina è stato allertato all'1.40 per intervenire a supporto dei vigili del fuoco. La situazione più critica è apparsa subito nella zona attorno alla località di Alverà e lungo il greto del torrente Bigontina, tra Rio Gere e Lago Scin.

I soccorritori hanno trovato la strada interrotta dai detriti. Fango ma anche macigni che hanno ostruito la strada dolomitica in tre punti. I vigili del fuoco sono partiti dalle prime case dell'abitato di Alverà, una decina delle quali invase dalla colata, e hanno raggiunto una prima...
Similar Thread Tags
Chikungunya, 17 i casi nel Lazio, 6 nella Capitale. Stop donazioni sangue in Asl Roma, Zanda: «Serve una legge speciale per restituire forza alla Capitale», Sierra Leone, nuove inondazioni e smottamenti a Freetown: il bilancio è di oltre mill, Sierra Leone, nuove inondazioni e smottamenti a Freetown: il bilancio è di oltre mill, Kenya, media: almeno 10 morti nei violenti scontri dopo la rielezione del presidente, Il venerdì nero sulle spiagge campane: tre morti travolti dalla mareggiata, Francia, due amici vengono trovati morti a tavola, le autopsie svelano l'incredibile, Foggia, agguato a San Marco in Lamis: quattro morti. Uccisi boss, cognato e due conta, Trento, colpi di pistola in casa Morti due giovani fidanzati, Russia: spari in tribunale regionale a Mosca, quattro i morti, Germania, spari in una discoteca: due morti e quattro feriti a Costanza, Cina, incendio causa 22 morti, Cortina, capogruppo lista Toti stronca ristorante su TripAdvisor: «C'era cameriera di, Maltempo: bomba d'acqua a Cortina, un morto, Lascia la nipotina in macchina al caldo, muore bimba di 4 mesi, Lascia la nipotina in macchina al caldo, muore bimba di 4 mesi: la nonna era convinta, Incidente sulla Pontina a Terracina, auto contro moto: muore un uomo, grave il figlio, Immigrato cade e muore, web si scatena, Incendi, donna muore tra le fiamme nel suo campo nel Teramano, Muore dopo intervento riduzione stomaco, Carbonia, donna muore in casa per incendio scatenato da un condizionatore, Lago d'Iseo, muoiono per salvare una donna che stava annegando, Incendi, donna muore tra le fiamme nel suo campo nel Teramano, Carbonia, donna muore in casa per incendio scatenato da un condizionatore, Non è violenza masturbarsi senza toccare una donna, Donna incinta con i suoi due piccoli figli travolti da auto pirata, il conducente era, Donna anziana salvata grazie a Whatsapp, Roma, il prete ha una storia con una donna sposata: per il marito risarcimento di 15m, Tragedia a Ischia, diciottenne travolta dalle onde muore davanti agli amici: il corpo, Foggia, tenta di salvare il cane dai binari ma viene travolta dal treno: morta una 28,

Page: 1

contatore



TagCloud - caesar